Miniaddominoplastica Liposuzione E Liposcultura - Chirurgo plastico Napoli - Chirurgia Plastica Napoli - Chirurgo plastico Roma - Chirurgia Plastica Roma - Chirurgia Estetica Napoli - Medicina Estetica Napoli - chirurgo plastico Ruesch - Mastoplastica - Mastopessi - Addominoplastica - Rinosettoplastica - Liposuzione - Lifting - Ginecomastia - Blefaroplastica - Otoplastica - Cellule Staminali - Chirurgia delle Labbra - Marco MoraciMiniaddominoplastica Liposuzione E Liposcultura - Chirurgo plastico Napoli - Chirurgia Plastica Napoli - Chirurgo plastico Roma - Chirurgia Plastica Roma - Chirurgia Estetica Napoli - Medicina Estetica Napoli - chirurgo plastico Ruesch - Mastoplastica - Mastopessi - Addominoplastica - Rinosettoplastica - Liposuzione - Lifting - Ginecomastia - Blefaroplastica - Otoplastica - Cellule Staminali - Chirurgia delle Labbra - Marco Moraci

Liposuzione Liposcultura Chirurgia Estetica

E' in assoluto l'intervento più richiesto in Chirurgia Estetica. Tale intervento prevede la rimozione dei depositi adiposi in eccesso che creano disproporzioni ed alterazioni dell'armonia corporea.

Il grasso in eccesso viene prima infiltrato con una soluzione contenente sostanze vasocostrittive e anestetiche e poi aspirato mediante l'utilizzo di una cannula metallica di diametro molto piccolo. Il grasso aspirato potrà talvolta essere riposizionato in maniera diversa per modificare le forme.

I risultati

La quantità di grasso che si potrà aspirare non dovrà mai essere eccessiva in quanto, ovviamente, l'aspirazione del grasso comporta sempre una lieve perdita ematica. Per tale motivo tale intervento non è indicato per persone obese ma per persone leggermente in sovrappeso o di taglia normale che però presentano accumuli di grasso localizzati in determinate aree corporee.
Per le donne le aree dove più comunemente si accumula il grasso sono esterno ed interno gamba e ginocchia. Per gli uomini pancia e fianchi.
Tale intervento può essere però utilizzato in tutte le aree corporee: ginocchia, caviglie, collo, viso, seno, dorso.

I pazienti che richiedono tale intervento arrivano presso il mio studio spesso esasperati e stanchi di non poter trovare vestiti adatti a loro e spesso mi dicono che pur facendo sport e seguendo una dieta bilanciata non riescono a perdere il grasso in alcuni punti.
Requisito fondamentale per potersi sottoporre a tale intervento è una pelle tonica e priva di smagliature. In seguito ad una liposuzione la pelle deve retrarsi e riaderire ai tessuti sottostanti, quindi se la pelle è lassa e cascante tale retrazione non avverrà e si potrà avere addirittura un peggioramento estetico. Importantissima è quindi la visita medica durante la quale selezionerò i pazienti adatti a tale intervento.

La liposuzione o liposcultura prevede cicatrici molto piccole 0,5 cm e nascoste in zone poco visibili.
La durata di tale intervento varia in base al numero di aree da trattare. E' comunque un intervento di precisione che va effettuato in modo tridimensionale e richiede quindi la rotazione del paziente sul tavolo operatorio per poter approcciare da più punti il grasso da rimuovere.

Tale intervento è tecnico ma anche molto artistico e per questo motivo viene anche chiamato liposcultura, perchè il grasso viene letteralmente scolpito per rimodellare e creare armonia.
Piccole liposuzioni possono anche essere effettuate in anestesia locale con sedazione, mentre liposuzioni di maggiore entità dovranno essere effettuate in anestesia generale.

Ancora in base all'entità dell'intervento si potrà richiedere o meno una notte di ricovero.
Il decorso postoperatorio prevede: gonfiore e lividi che persistono per circa 10-14 giorni nelle aree trattate; lieve dolore limitato alle aree trattate. I punti sono riassorbibili e non richiedono rimozione. Per 4-6 settimane è necessario l'utilizzo di una guaina contenitiva. Il ritorno alla quotidianità è previsto in meno di una settimana, mentre bisogna aspettare 2-3 settimane per l'attività fisica.

E' un intervento di estremo successo che dona armonia delle forme e maggiore autostima a chiunque lo richieda.

Decorso post-operatorio

Subito dopo l'intervento, tentare di camminare e muoversi ma senza compiere sforzi eccessivi. Indossare una guaina fasciante notte e giorno per 4-6 settimane. Ritorno al lavoro dopo 4-5 giorni. Ritorno all'attività fisica sportiva dopo una settimana dall'intervento. Assumere i farmaci prescritti. Prima visita di controllo dopo 1 settimana. Seconda visita di controllo alla 4 settimana. A questo punto sono consigliati dei massaggi linfodrenanti per diminuire il gonfiore delle aree interessate e per spianare eventuali irregolarità sottocutanee spesso palpabili dopo questo intervento. Dopo 6 mesi ultima visita di controllo.