Mentoplastica Additiva E Riduttiva - Chirurgo plastico Napoli - Chirurgia Plastica Napoli - Chirurgo plastico Roma - Chirurgia Plastica Roma - Chirurgia Estetica Napoli - Medicina Estetica Napoli - chirurgo plastico Ruesch - Mastoplastica - Mastopessi - Addominoplastica - Rinosettoplastica - Liposuzione - Lifting - Ginecomastia - Blefaroplastica - Otoplastica - Cellule Staminali - Chirurgia delle Labbra - Marco MoraciMentoplastica Additiva E Riduttiva - Chirurgo plastico Napoli - Chirurgia Plastica Napoli - Chirurgo plastico Roma - Chirurgia Plastica Roma - Chirurgia Estetica Napoli - Medicina Estetica Napoli - chirurgo plastico Ruesch - Mastoplastica - Mastopessi - Addominoplastica - Rinosettoplastica - Liposuzione - Lifting - Ginecomastia - Blefaroplastica - Otoplastica - Cellule Staminali - Chirurgia delle Labbra - Marco Moraci

Mentoplastica Additiva e Riduttiva Chirurgia Estetica

Il mento è uno dei punti cardine nell'estetica del viso. Le sue dimensioni e forma sono fondamentali nel dare e togliere grazia al viso.

I pazienti che vogliono migliorare il proprio mento sono solitamente piuttosto giovani in quanto se presente un difetto del mento può creare disagio sin dalla più giovane età.

Tipologie

La MENTOPLASTICA RIDUTTIVA consiste nella riduzione dell'osso stesso del mento mediante un intervento che viene eseguito dall'interno della bocca, non lasciando alcuna cicatrice visibile.
Tale intervento richiede anestesia generale ed una degenza di 1 notte in clinica.

La MENTOPLASTICA ADDITIVA comporta invece l'utilizzo di protesi di silicone che verranno inserite dall'interno della bocca, senza lasciare alcuna cicatrice visibile.
Tale intervento, a differenza del precedente, può essere eseguito in anestesia locale ed in regime di day hospital.

Decorso post-operatorio

Tutti gli interventi di MENTOLASTICA possono comportare leggero dolore nel periodo postoperatorio ed i pazienti possono necessitare di terapia antalgica per qualche giorno.
Il decorso postoperatorio comporta che il paziente abbia un regime alimentare prevalentemente liquido per la prima settimana postoperatoria in modo da non sollecitare le ferite chirurgiche che si trovano all'interno della bocca.
Non ci sono generalmente lividi ma solo gonfiore del mento, visibile per circa 7/10 giorni.
La terapia antibiotica ed antinfiammatoria è obbligatoria.