Mastoplastica Riduttiva - Chirurgo plastico Napoli - Chirurgia Plastica Napoli - Chirurgo plastico Roma - Chirurgia Plastica Roma - Chirurgia Estetica Napoli - chirurgo plastico Ruesch - Mastoplastica - Mastopessi - Addominoplastica - Rinosettoplastica - Liposuzione - Lifting - Ginecomastia - Blefaroplastica - Otoplastica - Cellule Staminali - Chirurgia delle Labbra - Marco MoraciMastoplastica Riduttiva - Chirurgo plastico Napoli - Chirurgia Plastica Napoli - Chirurgo plastico Roma - Chirurgia Plastica Roma - Chirurgia Estetica Napoli - chirurgo plastico Ruesch - Mastoplastica - Mastopessi - Addominoplastica - Rinosettoplastica - Liposuzione - Lifting - Ginecomastia - Blefaroplastica - Otoplastica - Cellule Staminali - Chirurgia delle Labbra - Marco Moraci

Mastoplastica riduttiva Chirurgia Estetica

E' l'intervento classico utilizzato per ridurre il volume del seno e correggere eventuali asimmetrie. Viene richiesto sia per motivi estetici che funzionali. Spesso la gigantomastia (seno troppo grande e pesante) influenza negativamente la vita quotidiana delle donne affette da tale condizione. Pazienti che richiedono tale intervento spesso lamentano mal di schiena, torcicollo; limitazioni dell'attività fisica e difficoltà nel trovare vestiti adatti ad un seno di tali dimensioni: si sentono scomode nel proprio corpo! Tale intervento diventa quindi non solo estetico ma anche terapeutico per queste persone.

I risultati

La mastoplastica riduttiva prevede la rimozione del tessuto mammario in eccesso ed il miglioramento della forma del seno.

Le cicatrici sono indentiche a quelle utilizzate per la Mastopessi:
. periareolare più verticale per piccole mastoplastiche riduttive . periareolare più verticale più orizzontale (T invertita) per grandi mastoplastiche riduttive.

La durata dell'intervento varia al variare della tecnica (2-3 ore).
Si effettua in anestesia generale, una notte di ricovero è prevista.
E' un intervento di grande impatto psicologico. Migliora non solo l'aspetto fisico ma sopratutto l'autostima e la vita di tutti i giorni. Le pazienti che si sottopongono a tale intervento cambiano completamente il modo di vestirsi, di muoversi, il proprio stile di vita e si sentono più femminili e sicure di sé.

Decorso post-operatorio

Riposo assoluto per la prima settimana durante la quale bisognerà assumere i farmaci prescritti dal vostro medico. Durante la prima settimana evitare di dormire a pancia sotto o sui fianchi, non bagnare le cicatrici, non alzare le braccia verso l'alto, non guidare l'auto. Assumere i farmaci prescritti.

Dopo 7 giorni farete la prima visita di controllo durante la quale il vostro medico cambierà la medicazione e vi darà ulteriori istruzioni.

Dopo 14 giorni farete la seconda visita di controllo durante la quale vi saranno rimossi i punti di sutura. A questo punto potrete fare la doccia ed incrementare gradualmente l'attività fisica. Indossare ancora il reggiseno fasciante giorno e notte fino alla 6 settimana dall'intervento chirurgico.

Dopo 6 settimane farete un'ulteriore visita di controllo dopo la quale potrete finalmente essere considerati completamente guariti.

A questo punto potrete tornare anche all'attività fisica sportiva e non necessiterete più del reggiseno fasciante.

Per i primi 6 mesi non indossare reggiseni con ferretto ed evitare di esporre le cicatrici al sole.
Dopo 6 mesi: visita di controllo finale.